Tecnologia Mosaic per il meshing

Precisione e tempo di soluzione sono due punti d’interesse fondamentali nelle simulazioni di fluidodinamica computazionale (CFD) ed entrambi dipendono fortemente dalle caratteristiche della mesh. Per risolvere nel modo migliore varie geometrie e regimi di flusso, sono necessari diversi tipi di elementi di meshing. La transizione tra diversi tipi di elementi è stata tuttavia una sfida. Generalmente, la zona di transizione si affidava a interfacce non conformi o a tetraedri, che però erano soggetti a problemi di qualità della mesh ed eccessivo numero delle celle. Di conseguenza, i tecnici sono dovuti scendere a compromessi su un tipo di elemento comune per minimizzare la transizioni della mesh.

La tecnologia Mosaic di ANSYS introduce grandi miglioramenti rispetto alle altre tecnologie e collega automaticamente diversi tipi di mesh con elementi poliedrici generici. La tecnologia Mosaic, che connette le mesh, ha la potenzialità di partorire nuove straordinarie combinazioni di elementi della mesh, per risolvere parti sempre più complesse con maggior precisione e velocità.

La nuova funzionalità Poly-Hexcore di ANSYS Fluent sfrutta questa tecnologia per riempire la regione del bulk con esagoni octree, per mantenere una mesh multi-prisma stratificata di alta qualità nello strato limite e per collegare in modo conforme le due mesh tramite elementi poliedrici generici.

Mosaic connette qualunque combinazione di mesh tramite elementi poliedrici - White paper

Tecnologia Mosaic ANSYS Fluent

La tecnologia Mosaic per il meshing collega in modo conforme elementi esaedrici nella regione del bulk ed elementi isotropi nello strato limite con altri elementi poliedrici.

Il seguente esempio mette a confronto la funzione Poly-Hexcore integrata nella tecnologia Mosaic con la tecnologia convenzionale per il meshing che impiega solo poliedri e uno stabilizzatore di fiamma a corpo tozzo. La mesh operata da Mosaic presenta un minor numero celle, ma di qualità superiore, così da richiedere un terzo di memoria in meno e garantisce una soluzione due volte più veloce e con maggiore precisione.

Mesh completamente poliedrica (sinistra) e mesh Poly-Hexcore (destra)

Mesh completamente poliedrica (sinistra) e mesh Poly-Hexcore di Mosaic (destra)